Home . Soldi . Economia . Fisco: Uil, costo medio Tasi di 156 euro, Torino la più cara con 403 euro

Fisco: Uil, costo medio Tasi di 156 euro, Torino la più cara con 403 euro

il 16 dicembre la data fissata per pagamento del saldo

ECONOMIA

Sarà di 156 euro (78 euro da versare con il saldo) il costo medio della Tasi. Se si prendono a riferimento le sole Città capoluogo l’importo sale a 197 euro medi (98 euro per il saldo). In testa alla classifica si colloca Torino con 403 euro medi a famiglia. Seguono Roma dove si pagheranno 391 euro medi, Siena con 356 euro, Firenze con 346 euro e Genova con 345 euro. E' quanto emerge da uno studio a cura del Servizio Politiche Territoriali della Uil.

Questi importi pagati dalle famiglie, rileva Guglielmo Loy, il segretario confederale della Uil, "produrranno un gettito di 3,7 miliardi di euro considerando soltanto le abitazioni principali".La media dell’aliquota applicata dai 107 capoluoghi di provincia si consolida al 2,6 per mille (superiore all’aliquota massima 'ordinaria') seppur 'addolcita' dalle detrazioni introdotte dai singoli Comuni (la Uil calcola almeno 100 mila combinazioni diverse), tanto da poter parafrasare 'paese che vai detrazioni che trovi'. L’aliquota media complessiva applicata in tutti i Comuni è dell’1,91 per mille.

"E’ vero che il costo della Tasi sarà, complessivamente un po’ più basso dell’Imu -commenta Loy-, ma la distribuzione della nuova tassa è meno equa: pagherà un po’ di più chi prima era esente o pagava cifre basse e pagheranno molto meno i proprietari di quelle abitazioni con rendite catastali elevate". (segue)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.
TAG: Fisco, Tasi