Home . Expo: Libeskind, più funzionale e tema più interessante di Shangai

Expo: Libeskind, più funzionale e tema più interessante di Shangai

ADNKRONOS

''Salute, alimentazione, risorse: sono temi centrali per l'uomo e per il prossimo futuro. Quando mi chiedono cosa penso dell'Expo di Milano, sono sicuramente impressionato dalla scelta delle tematiche che si affronteranno: concrete ed utili. E poi l'Expo di Milano sarà più modesto, meno maestoso e gigantesco di quello di Shangai, perché sarà più concentrato: questo è sicuramente un bene. Non posso trovare al momento difetti nell'Expo di Milano, per qualsiasi nazione è una sfida: c'erano molti scettici all'inizio, ma alla fine sta per iniziare e ci saranno moltissimi visitatori''. Così ha dichiarato l'architetto Daniel Libeskind, durante la presentazione di oggi a Cologno Monzese della nuova linea di colori da lui sviluppata per l'azienda italiana Oikos.

Libeskind, curatore del Padiglione della Cina all'Expo di Milano, ha poi parlato delle altre strutture della kermesse: ''Il Padiglione Italia l'ho visto in costruzione: credo sarà molto impressionante alla fine e molto bello. Non voglio menzionarne altri in particolare, ma credo che la particolarità di questa Expo non sarà una individuazione dei padiglioni più belli, ma la sua armonia, la realizzazione di un percorso urbano tra strutture funzionali, non solo esteticamente valide. E pensare che Expo finirà per arricchire il tessuto urbano milanese è stata una scelta intelligente''.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI