Sostenibilità, Libeskind presenta 33 nuovi colori elaborati per Oikos /Video

La fusione tra materia e colore, tra sostanza e disegno: un mix inedito e originale che ha dato vita a 33 nuovi colori. Sono quelli ideati dal grande architetto Daniel Libeskind, che ha firmato una nuova collezione di colori per Oikos, azienda italiana che da oltre trent'anni ha sviluppato la sua ricerca per elaborare colore e materia per l'architettura sostenibile. Le nuove creazioni cromatiche sono state presentate oggi a Cologno Monzese, presso lo Spazio Oikos di Milano, in una conferenza stampa a cui ha partecipato l'architetto polacco-americano (FOTO e VIDEO)

''Lavoro da anni con molte persone e realtà in tutto il mondo, ma questo con Oikos è stato un progetto speciale: per me il colore è l'essenza stessa della vita, non solo un pigmento cromatico'', ha dichiarato durante la conferenza il principale esponente della corrente architettonica del decostruttivismo. La collaborazione tra Oikos e Daniel Libeskind vedrà l’azienda e l'architetto insieme anche per il Fuorisalone 2015 con Future Flowers, una composizione appositamente progettata da Libeskind che sarà ospitata nel Cortile Farmacia, dell'Università Statale di Milano.

Claudio Balestri, presidente Oikos, ha dichiarato di essere ''orgoglioso'' della collaborazione con Libeskind: ''Mi ha colpito soprattutto per le sue straordinarie doti di umanità ed etica professionale, caratteristiche che fanno parte anche del dna della nostra azienda. Sono convinto che questa partnership, nata da una comune visione di intenti, sia destinata a durare''. Se non altro i colori di Libeskind avranno presto un'applicazione molto concreta: ''Sicuramente li userò subito per la mia casa di New York – ha dichiarato l'architetto - sostituendoli a quelli che ci sono adesso''. (VIDEO)

Expo, Libeskind: più funzionale e tema più interessante di Shangai

Sostenibilità, Libeskind: a Milano unione tra architettura e smart city

Daniel Libeskind firma i nuovi colori di Oikos (Fotogallery)