Home . Soldi . Economia . Privacy e lusso per i vip ospiti di Villa Lario sul Lago di Como

Privacy e lusso per i vip ospiti di Villa Lario sul Lago di Como

Il relais esclusivo, quartier generale degli chef di Euro-Toques International, saraà inaugurato il 2 maggio

ECONOMIA
Privacy e lusso per i vip ospiti di Villa Lario sul Lago di Como

Villa Lario sul lago di Como

Privacy, lusso e ristorazione stellata. Mentre a Milano si lotta contro il tempo per celebrare senza ritardi l'apertura di Expo 2015, a Mandello del Lario, incantevole borgo sul ramo lecchese del lago di Como, è invece già tutto pronto per la prossima inaugurazione di Villa Lario. E’ infatti prevista per sabato 2 maggio, all'indomani del taglio del nastro dell'Esposizione Universale, una cena di gala che sancirà l’apertura ufficiale della nuova location e l’inizio della partnership con gli chef di Euro-Toques International.

L’associazione, guidata da Enrico Derflingher, ha deciso di trasferire sulle rive del Lago di Como il suo quartier generale durante i sei mesi di Expo 2015 e ha in programma una serie di eventi che vedranno come protagonisti diversi chef stellati di fama internazionale, provenienti da tutta Europa e, come ospiti, Capi di Stato, membri di famiglie reali e personalità illustri dell’Unione Europea.

"Uno dei primi impegni che ho deciso di affrontare dopo la mia elezione a presidente di Euro-Toques International – commenta lo Chef Enrico Derflingher – è stato quello di sposare il progetto di Villa Lario, una location di altissimo profilo, in uno dei posti più belli del nostro Paese, a due passi da Milano, che ospiterà gli eventi fuori Expo 2015. Una struttura con tutte le carte in regola per diventare un luogo d’eccellenza votato all’ospitalità di personaggi illustri alla ricerca di relax, buon cibo, ma anche di attenzione alla privacy".

Per accogliere i numerosi ospiti attesi a Mandello del Lario durante i sei mesi dell’Esposizione Universale, la villa ha subito numerosi lavori di ammodernamento che, pur non intaccando la sua bellezza esteriore, hanno modificato radicalmente le dotazioni tecnologiche, l’impianto di domotica e gli arredi interni per poter offrire i più elevati standard di sicurezza e di accoglienza a un pubblico molto attento a questi aspetti.

"Villa Lario – spiegano dalla società committente Mas.Bit srl – nasce come un luogo che punta ad ospitare una clientela molto esigente e, per questo, abbiamo investito molto sulle dotazioni di sicurezza e sulla qualità dei materiali con cui abbiamo arredato le 5 suite a disposizione degli ospiti. E così oltre alle finiture con marmi pregiati, ai tessuti floreali che rivestono le pareti e alle televisioni invisibili integrate nello specchio, i potenti d’Europa potranno godere tranquilli di una vista mozzafiato sul lago, su un parco di oltre 10.000 metri quadrati, e arrivare, nella massima riservatezza, via terra, via lago e anche via aria".

Villa Lario è stata dotata di un eliporto e, oltre ad avere una doppia banchina a lago, ha anche un ingresso privato via acqua che consente di accedere al relais lontano da occhi indiscreti. E così, grazie anche alla nuova control room, che garantisce un monitoraggio costante degli interni e del perimetro del parco, gli ospiti potranno dormire sonni tranquilli protetti dalle mura esterne e dalle siepi che arrivano anche a 4 metri di altezza.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI