Home . Soldi . Economia . Musmanno: Gioia Tauro realtà fondamentale per sistema-Paese

Musmanno: Gioia Tauro realtà fondamentale per sistema-Paese

'Si favoriscano collegamenti via terra per Southern range; corridoi da potenziare, ma strada giusta'

ECONOMIA
Musmanno: Gioia Tauro realtà fondamentale per sistema-Paese

"Il porto di Gioia Tauro è una realtà fondamentale per il sistema-Paese". L'assessore alle Infrastrutture e trasporti della Regione Calabria, Roberto Musmanno, inquadra così il porto calabrese parlando a margine di 'Gioia Tauro, la scommessa euromediterranea dell'Italia', convegno tenutosi oggi a Expo, in occasione della settimana di protagonismo della Calabria.

Musmanno, però, sottolinea come, "per poter funzionare, non deve essere visto soltanto come una occasione di collegamento con altri porti", ma bisogna "favorire sempre di più la possibilità di collegamenti via terra per la politica del 'Southern range', la possibilità di rifornire a partire dal sud le merci per tutto il resto dell'Italia, ma non solo".

Per farlo, si devono "utilizzare i corridoi, sia ferroviari che autostradali esistenti, che vanno ovviamente potenziati e migliorati, per poter garantire la fruibilità e l'accessibilità di questi corridoi secondo gli standard europei che ancora al sud purtroppo non sono raggiunti", sottolinea l'assessore. "Il sistema delle infrastrutture - dice - non ci ha aiutato negli anni" e migliorare significa intraprendere "un processo lungo perché interventi di questo tipo richiedono anni per essere realizzati; ma siamo sulla buona strada".

La convinzione porta a credere "fermamente che il futuro della nostra terra passi per un miglioramento delle infrastrutture e il porto di Gioia Tauro - sottolinea Musmanno - è una soluzione strategica per il sistema calabrese e per l'intero sistema italiano". Per quanto riguarda i corridoi, se dal punto do vista ferroviario "la situazione è migliorata negli ultimi anni", per l'asfalto "è giusto rimarcare lo stato di attuazione dei lavori sulla Salerno-Reggio Calabria", ma bisogna lavorare.

L'autostrada è "lunga complessivamente 443 chilometri", e se ci sono state accelerazioni negli ultimi anni, in Calabria "la situazione non è rosea perché ci sono ben 82 chilometri di autostrada che devono essere realizzati. Questo è un impegno che dobbiamo favorire attraverso una interlocuzione molto precisa con il ministero delle Infrastrutture". Lo spirito "di collaborazione è molto elevato - sottolinea l'assessore - stiamo ragionando su quelle che sono le priorità nell'interesse della Calabria, ma inquadrando il tutto nel sistema di infrastrutture italiano", conclude.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI