Home . Soldi . Economia . Vivendi sfiora il 20% di Telecom. Patuano: "Interesse strategico, non tattico"

Vivendi sfiora il 20% di Telecom. Patuano: "Interesse strategico, non tattico"

ECONOMIA
Vivendi sfiora il 20% di Telecom. Patuano: Interesse strategico, non tattico

Vincent Bollorè PHOTO ERIC PIERMONT

Vivendi è ormai a un passo dal 20% di Telecom. "Abbiamo avuto indicazione della crescita di Vivendi al 19,9% del capitale di Telecom Italia: è un ulteriore rafforzamento di quello che si sta dicendo da tempo circa l'interesse strategico e non tattico di Vivendi" per il gruppo telefonico", commenta l'ad della compagnia telefonica Marco Patuano interpellato dai giornalisti a margine di un convegno.

Riferendosi al titolo del convegno dedicato da Tim a "All you need is ..video", Patuano spiega: "il fatto che noi parliamo di video come una delle determinanti per l'acquisto della banda ultralarga e Vivendi ha ambizioni di essere protagonista nel mondo dei contenuti vuole dire che stiamo dicendo tutti la stessa cosa". E aggiunge: "Noi abbiamo ambizione di essere protagonisti nel mondo della banda ultralarga e della distribuzione di contenuti: mi sembra che la complementarietà ai evidente", conclude l'ad tornando sulla scelta della media company francese guidata dal finanziere Vincent Bolloré di salire nell'azionariato di Telecom.

Per ora, però, non ci dovrebbero essere ripercussioni sulla governance. "Non abbiamo nessuna indicazione in questo senso", replica Patuano, a chi chiede se dopo la crescita di Vivendi al 19,9% ci sarà una assemblea straordinaria per la nomina di nuovi componenti del board.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI