Home . Soldi . Economia . Volete cambiare auto? Tra incentivi e agevolazioni, ecco tutte le novità

Volete cambiare auto? Tra incentivi e agevolazioni, ecco tutte le novità

ECONOMIA
Volete cambiare auto? Tra incentivi e agevolazioni, ecco tutte le novità

(FOTOGRAMMA)

Cambiare auto, come muoversi tra le varie possibilità offerte da Stato, Regioni e case automobilistiche? Per aziende, professionisti, agenti e artigiani la Legge di Stabilità 2016 prevede la vantaggiosa agevolazione garantita dalla maggiorazione del 40% delle quote di ammortamento e dei canoni leasing dei beni strumentali nuovi (tenendo conto degli eventuali limiti di legge).

- Investimenti privati

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto il cosiddetto 'superammortamento', ossia una maggiorazione del 40% del costo fiscalmente riconosciuto per l'acquisizione (dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016) di nuovi beni strumentali, in modo da consentire l'imputazione al periodo d'imposta di quote di ammortamento e canoni di locazione finanziaria più elevati. Misura mirata ad incentivare le imprese a crescere e a investire per il futuro.

- Incentivi case automobilistiche

Come ricorda il sito 'Studio Cataldi', anche se il Governo sembra essersi dimenticato dei privati, i cittadini non devono temere: a prevedere incentivi di carattere generale sono le case automobilistiche. Da una parte, alcune propongono sconti sull'acquisto delle auto, dall'altra sono previsti anche incentivi specifici in caso di rottamazione di veicoli con determinati requisiti.

- Incentivi regionali

Infine, nel disegnare il quadro degli incentivi per le auto, vanno ricordati anche quelli delle Regioni: nel 2016 si tratta soprattutto di agevolazioni per le vetture ibride. Su questo 'capitolo', per esempio, Lazio, Lombardia, Toscana, Veneto e Umbria hanno scelto di rinunciare per tre anni alla tassa di proprietà mentre la Campania e la Puglia ne faranno a meno per cinque anni. Altre Regioni si sono limitate a concedere uno sconto, che comunque incide positivamente sulla spesa degli acquirenti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI