Home . Soldi . Economia . Psa, continua espansione in Iran: dopo Khodro, JV anche con Saipa

Psa, continua espansione in Iran: dopo Khodro, JV anche con Saipa

ECONOMIA
Psa, continua espansione in Iran: dopo Khodro, JV anche con Saipa

La firma dell'accordo PSA-SAIPA

Usciranno nel 2018 dalle linee della fabbrica di Kashan i primi modelli frutto dell'accordo quadro di joint-venture firmato dal gruppo Psa e Saipa, partner storico di Citroën in Iran dal 1966. La società, che produrrà e commercializzerà veicoli Citroën ha capitale suddiviso al 50% e punta a una collaborazione strategica tra le due aziende che coprirà l’intera catena, dalla concezione alla distribuzione, dei veicoli che saranno prodotti nel sito di Kashan, di cui il Gruppo PSA diventerà proprietario per il 50%.

Nei prossimi 5 anni la società investirà oltre 300 milioni di euro in strutture industriali e in Ricerca & Sviluppo. L’accordo implica il trasferimento di tecnologie e un alto livello di contenuto locale, ed entrerà in vigore alla sottoscrizione del contratto definitivo prevista per la fine del 2016.

L'intesa prevede per il momento il lancio di 3 veicoli progettati per il mercato iraniano e commercializzati attraverso una rete di vendita dedicata esclusivamente al Marchio. Fondata nel 1966, Saipa è il secondo costruttore automobilistico della regione MENA e uno dei venti più grandi costruttori al mondo. Con una quota di mercato del 40% in Iran, la società esporta in 21 Paesi.

L'accordo con Saipa segue di poche settimane quello con Iran Khodro per una joint-venture, il cui capitale sarà suddiviso al 50%, che potrà investire fino a 400 milioni di euro nel corso dei prossimi 5 anni in impianti di produzione e in ricerca & sviluppo. Grazie a questo investimento arriveranno sul mercato locale i modelli Peugeot 208, 2008 e 301 prodotti - a partire dal secondo semstre 2017 - nell’impianto di Teheran su una piattaforma che servirà anche ad Iran Khodro a sviluppare i propri veicoli.

Il mercato iraniano ha raggiunto nel 2011 un picco di 1,6 milione di veicoli. Dovrebbe migliorare questo livello rapidamente, per raggiungere i 2 milioni di unità l'anno in vista del 2022. Ma nel paese Peugeot può contare su un parco circolante che supera i 4 milioni di veicoli.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI