Home . Soldi . Economia . Canone Rai, da prima 'bolletta' gettito di 97 mln

Canone Rai, da prima 'bolletta' gettito di 97 mln

Dato è parziale, dato completo relativo a luglio non prima del 30 settembre

ECONOMIA
Canone Rai, da prima 'bolletta' gettito di 97 mln

L'ammontare del canone Rai versato fino a oggi dai contribuenti, riscosso con le bollette elettriche che contengono la prima rata dell'abbonamento, è pari a 97 milioni di euro. Lo comunica il Mef, rispondendo alle domande della commissione Finanze di Montecitorio. Nel documento presentato dal viceministro dell'Economia, Enrico Zanetti, si ricorda che il gettito incassato dall'Agenzia delle entrate risente delle scadenze fissate per i versamenti: le imprese devono effettuare i trasferimenti delle somme riscosse entro il 20 del mese successivo a quello di incasso.

Nel documento si spiega che ''le imprese tendenzialmente hanno emesso la prima fattura contenente il canone Tv nella seconda metà del mese di luglio, con scadenza di pagamento ad agosto''. Di conseguenza il versamento di questa quota di abbonamento nelle casse dello Stato, che riguarda sempre la prima tranche, è previsto per il 20 settembre. Considerando i tempi di rendicontazione delle deleghe di versamento da parte delle banche, tali dati saranno disponibili all'Agenzia delle entrate a partire dal 28 settembre.

La somma incassa è quindi ''un dato parziale'', si sottolinea nel documento. Per avere, invece, ''contezza complessiva dei risultati occorre attendere il 30 settembre, data entro la quale le imprese elettriche sono tenute a inviare all'Agenzia delle entrate i dati analitici delle operazioni di addebito e delle relative riscossioni registrate nei mesi di luglio e agosto''. Il Mef aggiunge che tramite modello F24 sono stati versati 300.000 euro.

TAG: canone, rai, tv, fisco
Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI