Home . Soldi . Economia . Bper, con 'Grande!' punta su educazione finanziaria dei piu' piccoli

Bper, con 'Grande!' punta su educazione finanziaria dei piu' piccoli

ECONOMIA
Bper, con 'Grande!' punta su educazione finanziaria dei piu' piccoli

Rispondere ai “perché” dei figli non è mai molto semplice ma diventa ancora piu' difficile nel caso dell’economia e della finanza ('da dove vengono i soldi?', 'a cosa servono le tasse?'), dato il basso livello di educazione finanziaria in Italia. E’ in questo contesto che nasce grande.bper.it, il sito di educazione finanziaria che Bper Banca ha ideato per i più piccoli.

"Un progetto - si legge in una nota- nato dalla convinzione che l’economia è importante. Lo è per crescere da adulti autonomi e responsabili, per compiere scelte in modo consapevole, per orientarsi nel mondo e per guardare al proprio futuro". Basta navigare grande.bper.it per scoprire come è nata la moneta, quali sono i mostri dell’economia e quali sono i supereroi chiamati per sconfiggerli.

Bper Banca ha inoltre deciso di dare un aiuto concreto alle famiglie attraverso un sostegno alle scuole primarie. Una parte importante del progetto Grande! riguarda, infatti, il coinvolgimento delle ultime tre classi della scuola elementare: in collaborazione con Giunti Editore è stato realizzato un kit didattico e ludico con cui i bambini possono imparare l’economia giocando. Si tratta di un gioco di società chiamato 'La Valle di Parsimonia. Gioca con l’economia', che affronta anche temi di responsabilità ambientale e sociale per aiutare i bambini a crescere come cittadini responsabili. E’ possibile richiedere il kit nella sezione Genitori – Insegnanti del sito grande.bper.it

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI