Home . Soldi . Economia . Bollo non pagato: auto radiata dal PRA

Bollo non pagato: auto radiata dal PRA

ECONOMIA
Bollo non pagato: auto radiata dal PRA

(Fotogramma)

Cari automobilisti, sarà meglio ricordarsi di pagare il bollo. Il fisco ha infatti rispolverato una vecchia procedura che potrebbe portarvi via l’automobile. Per i veicoli sui quali non sia stato pagato il bollo auto per almeno tre anni consecutivi la sanzione prevista è infatti la radiazione d'ufficio. Una sanzione – spiega il portale di informazione giuridica studiocataldi.it - che sempre più Regioni stanno adottando per combattere l'evasione dal pagamento della tassa automobilistica. Ciò significa, in sostanza, che in caso di mancato pagamento e disinteressatisi dell'avviso inviato dall'amministrazione, dopo 30 giorni intervengono le forze dell'ordine. Ciò determina il ritiro della carta circolazione, della targa e cancellazione del veicolo dal PRA. (Pubblico Registro Automobilistico)

Destinatari del provvedimento si stima potrebbero essere oltre 420mila veicoli, circa l'1% di quelli circolanti nazionali. Un dato rilevante visto che i veicoli sono solo quelli delle sole Regioni che hanno avviato l'operazione: Lazio, Lombardia e Puglia.

L’unica strada per contestare l'operazione – spiegano gli esperti di studiocataldi.it - è quella di ricorso in opposizione al provvedimento di cancellazione che, come precisato dallo stesso art. 96, secondo comma, del Codice della Strada, è ammesso entro trenta giorni al Ministro delle finanze.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI
28 / 12 - 10:37 |
jammer
segnala un abuso

Perchè non parliamo dei Comuni delle Province e delle auto blu a Roma che non ne pagano da anni? Ecco ancora dove sta l'evasione vera. Vengono a fare la morale e sono loro gli sporchi?