Home . Soldi . Economia . Stop Frecciarossa in Salento, il sindaco di Lecce: "Colpo basso contro di noi"

Stop Frecciarossa in Salento, il sindaco di Lecce: "Colpo basso contro di noi"

ECONOMIA
Stop Frecciarossa in Salento, il sindaco di Lecce: Colpo basso contro di noi

(Fotogramma)

"Un dietrofront inaccettabile, un altro colpo basso per Lecce e il Salento. L'epilogo del Frecciarossa Milano - Lecce è una vicenda che rasenta il ridicolo". Così il sindaco di Lecce Paolo Perrone critica i vertici di Trenitalia per la cancellazione del Frecciarossa in Salento e attacca governo nazionale e regionale.

"Le responsabilità - sottolinea Perrone - sono di un governo nazionale che si dimostra sordo alle necessità della Puglia e di un governo regionale assolutamente 'baricentrico'. Questo territorio merita rispetto e rivendica le stesse opportunità di sviluppo delle altre regioni".

Immediata la replica del presidente della regione Puglia Michele Emiliano. "Se da Lecce pochi prendono il treno Frecciarossa le Ferrovie perdono troppi soldi - scrive Emiliano su Twitter - li paghiamo noi pugliesi?". "Trenitalia ci lascia il Frecciarossa se lo paghiamo noi - conclude il presidente della Puglia - dobbiamo scegliere e vedere quanto costa".


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.