Home . Soldi . Economia . Come destinare 8 per mille, 5 per mille o 2 per mille

Come destinare 8 per mille, 5 per mille o 2 per mille

ECONOMIA
Come destinare 8 per mille, 5 per mille o 2 per mille

(FOTOGRAMMA)

a cura della redazione web

Molti contribuenti inviano all'Inps - per i quali l'Istituto riveste il ruolo di sostituto d'imposta - le schede per la scelta della destinazione dell'8 per mille, del 5 per mille e del 2 per mille dell'Irpef, da utilizzare nei casi di esonero dalla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. 730 o Unico – Persone fisiche).

L'istituto fa sapere che queste schede "devono essere inviate esclusivamente all’Agenzia delle Entrate in via telematica, secondo le istruzioni per la compilazione della 'Certificazione Unica 2017' - periodo d'imposta 2016 - già pubblicate dall'Agenzia stessa".

Tutte le schede pervenute, avverte l'Inps, "nonché quelle che perverranno, verranno restituite alle Poste al fine della trasmissione all'Agenzia delle Entrate".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI