Home . Soldi . Economia . 'Agricoltura crea valore', Cia lancia Conferenza economica a Bologna

'Agricoltura crea valore', Cia lancia Conferenza economica a Bologna

ECONOMIA
'Agricoltura crea valore', Cia lancia Conferenza economica a Bologna

"L'agricoltura crea valore". E' il titolo della Conferenza economica della Cia a Bologna dal 29 al 31 marzo. Tre giorni di lavori per quattro panel su Europa, Territorio e Mercato. Ne parleranno ministri, esponenti delle istituzioni comunitarie e rappresentanti del mondo produttivo e accademico. Tanti gli ospiti che interverranno ai lavori della Conferenza, con l’obiettivo di costruire un nuovo modello di sviluppo, che rimetta i cittadini e le imprese al centro dell’agenda politica e soprattutto del progetto europeo, nell’anno del 60° anniversario dei Trattati di Roma, al cui interno l’agricoltura ha rappresentato un elemento di coesione e crescita. Il tutto nella convinzione che c’è bisogno di più Europa e di un 'nuovo sogno europeo'.

Parteciperanno, tra gli altri, il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, il viceministro dell’Interno Filippo Bubbico, il viceministro dell’Economia e delle Finanze Enrico Morando, il viceministro delle Politiche agricole Andrea Olivero e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sandro Gozi. E ancora: il segretario generale del Copa-Cogeca Pekka Pesonen; il vicepresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro.

La Conferenza di articolerà in quattro Panel così distribuiti: mercoledì 29 marzo, dalle ore 15.30 alle ore 19, "Un nuovo sviluppo per l'Europa dei popoli" con il presidente nazionale Dino Scanavino; giovedì 30 marzo, dalle ore 9.30 alle ore 13, "Verso una nuova filiera agroalimentare" con la vicepresidente vicaria Cinzia Pagni. Giovedì 30 marzo, dalle ore 15.30 alle ore 19, "Un nuovo rapporto tra agricoltura e territorio" con il vicepresidente nazionale Alessandro Mastrocinque e venerdì 31 marzo, dalle ore 09.30 alle ore 13, "La Pac anno zero" con il vicepresidente nazionale Antonio Dosi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.