Home . Soldi . Economia . Confcommercio, impegno per le pmi penalizzate in gare d'appalto Consip

Confcommercio, impegno per le pmi penalizzate in gare d'appalto Consip

Confcommercio al fianco di Fnip e Asfo

ECONOMIA
Confcommercio, impegno per le pmi penalizzate in gare d'appalto Consip

Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio

Le piccole e medie imprese, che forniscono beni e servizi alla pubblica amministrazione, incontrano grandi difficoltà a partecipare alle gare d'appalto, a fronte di una progressiva centralizzazione degli acquisiti e del crescente valore degli appalti. La Confcommercio si schiera al fianco di questo settore.

"In una fase economica ancora in chiaroscuro, le imprese del nostro sistema che operano con la Pubblica Amministrazione sono penalizzate nella possibilità di concorrere alle gare di appalto della Consip, come conferma anche una recente decisione del Consiglio di Stato". E' quanto ha dichiarato il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli intervenendo alla tavola rotonda 'Mercato pubblico, centralizzazione e tutela della concorrenza" nella sede di Confcommercio.

"I criteri e i requisiti previsti dai bandi impediscono, di fatto, l’accesso diretto alle imprese di minori dimensioni. - ha spiegato - A tutela delle attività imprenditoriali rappresentate e a difesa della concorrenza e del pluralismo del mercato, la Confcommercio continuerà a lavorare, con impegno e determinazione, a fianco di Fnip e Asfo per rendere l’applicazione dei provvedimenti più compatibile con la vita delle nostre imprese, e rispondere alle esigenze e ai bisogni crescenti degli imprenditori di questi settori".

Pmi su appalti, la centralizzazione degli acquisti penalizza la concorrenza

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI