Home . Soldi . Economia . Alitalia, commissari: soluzione condivisa su contratto entro un mese

Alitalia, commissari: soluzione condivisa su contratto entro un mese

ECONOMIA
Alitalia, commissari: soluzione condivisa su contratto entro un mese

Roma, un aereo Alitalia a Fiumicino (AFP PHOTO)

Una soluzione condivisa sul nuovo contratto di lavoro entro un mese. E' questa, secondo quanto s'apprende da fonti presenti all'incontro, la richiesta avanzata dai tre commissari straordinari di Alitalia ai sindacati. Altrimenti, i commissari, riferiscono le stesse fonti dovranno arriveranno a una determinazione uniltaterale. Una soluzione condivisa è sempre meglio ma il tema va affrontato.

Della richiesta aziendale, nei termini riferiti dalle fonti presenti al tavolo, i sindacati non hanno di fatto parlato al termine dell'incontro. Per il segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, comunque, "non bisogna avere fretta. Bisogna fare le cose con buon senso e non vogliamo impiccarci al 31 maggio", cioè la data in cui scade la deroga prevista dall'accordo sottoscritto il ventiquattro febbraio scorso.

A fine maggio, ha detto il segretario nazionale della Filt Cgil Nino Cortorillo, "scade l'impegno sul contratto ma questo non ci è stato dato come ultimatum ed è molto apprezzabile e Gubitosi ha parlato di soluzioni condivise".

Per Cortorillo, l'incontro di oggi è stato "interlocutorio ma con elementi positivi, come il fatto che i commissari abbiano assicurato l'impegno a mantenere la continuità aziendale". "La situazione è molto più complicata - ha avvertito Cortorillo- perché alle spalle non abbiamo più degli investitori ma commissari che hanno una dotazione finanziaria. È una situazione ben diversa dall'amministrazione straordinaria in vitro del 2008. Oggi la situazione è molto più rischiosa e pericolosa di allora".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI