Home . Soldi . Economia . Grecia, a banche case lusso e negozi: la nuova ricetta taglia-npl

Grecia, a banche case lusso e negozi: la nuova ricetta taglia-npl

ECONOMIA
Grecia, a banche case lusso e negozi: la nuova ricetta taglia-npl

In Grecia le banche si preparano a rastrellare a man bassa immobili di pregio. Palazzi signorili, centri commerciali, appartamenti di lusso di un paese dilaniato dalla crisi economica e alle prese con il piano di salvataggio Ue, verranno inesorabilmente rilevati dagli istituti di credito che li avevano a garanzia di prestiti poi rivelatisi insolventi. Un ingresso a gamba tesa nel real estate sulla base di un modello già adottato a Cipro, altro paese messo in ginocchio dalla lunga crisi dell'euro. Secondo quanto riporta il sito del quotidiano ellenico EKathimerini, le banche avrebbero già selezionato 10mila proprietà delle quali diventerebbero proprietarie o con il consenso del debitore stesso o, in assenza di questo, con procedure unilaterali.

Ma il bacino potenziale di immobili da rilevare è ben più ampio in quanto sono circa 500mila le case, i terreni, i centri commerciali e i siti industriali che figurano a garanzia di npl da rivendere o da far fruttare. Lo stesso modello è stato adottato anche in Spagna e Irlanda, paesi sottoposti rispettivamente di un piano Ue di ristrutturazione bancaria e di salvataggio sovrano. Cepal, il consorzio formato da Alpha Bank e Lindorff potrebbe essere il primo gruppo ad implementare questo piano.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI