Home . Soldi . Economia . Statali, nuovo contratto a un passo

Statali, nuovo contratto a un passo

ECONOMIA
Statali, nuovo contratto a un passo

Marianna Madia (FOTOGRAMMA)

Il testo unico sul pubblico impiego sarà portato in Cdm nelle prossime ore per l'approvazione definitiva. La conferma è arrivata la settimana scorsa da parte della ministra per la Semplificazione, Marianna Madia.

Probabilmente, come emerso in questi giorni, le norme contenute nel nuovo testo saranno ulteriormente modificate prima di arrivare al Consiglio dei ministri.

EMENDAMENTI - Martedì scorso, la confederazione autonoma Confsal, esprimendo un giudizio positivo sull'incontro con Madia, "ha chiesto di apportare alcuni emendamenti" prima del Cdm, "in particolare per quanto riguarda il salario accessorio, il piano triennale dei fabbisogni e il procedimento disciplinare".

CONTRATTI - La ministra "ha preannunciato che per la fine di maggio verrà emanata la direttiva per il rinnovo dei contratti, attesa ormai da 8 anni dai dipendenti pubblici" ha poi comunicato Confsal in una nota.

PRECARIATO - Pochi giorni fa, inoltre, durante un altro incontro con i sindacati a palazzo Vidoni, Madia ha ribadito di avere a cuore il superamento del precariato storico, chiarendo che "è importante non creare discriminazioni".

I PALETTI - La ministra avrebbe insomma dimostrato di recepire le osservazioni dei sindacati, sottolineando che ci sono comunque paletti costituzionali da rispettare dovuti all'intesa con la conferenza delle regioni.

ASSUNZIONI - Per quanto riguarda la stabilizzazione dei precari, nel decreto sul lavoro pubblico "si superano alcune norme illogiche - ha detto Madia - come quelle per esempio che oggi non consentono di utilizzare le risorse che stanno sui contratti temporanei per assunzioni stabili".

DIRITTI - Obiettivo, "superare il cattivo reclutamento che c'è stato negli anni passati che ha generato molto precariato nell'amministrazione pubblica", portando avanti "una serie di assunzioni stabili laddove invece sono stati violati in passato i diritti dei lavoratori reiterando i contratti temporanei".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI