Home . Soldi . Economia . Alitalia, ecco le linee guida dell'Europa sulle compagnie aeree

Alitalia, ecco le linee guida dell'Europa sulle compagnie aeree

ECONOMIA
Alitalia, ecco le linee guida dell'Europa sulle compagnie aeree

(FOTOGRAMMA)

La Commissione europea ha adottato nuove linee guida interpretative sul possesso e sul controllo delle compagnie aeree dell'Unione europea.

Resta il limite del 49% per gli azionisti non comunitari (che ha impedito a Etihad di ottenere il controllo di Alitalia), o meglio l'obbligo per una compagnia aerea Ue di avere più del 50% del capitale e l'effettivo controllo in capo o a uno Stato Ue o a un cittadino Ue, ma viene sottolineato che nella valutazione dell'assetto proprietario della compagnia in esame "occorre tenere delle specificità di ciascun singolo caso".

Per quanto riguarda il controllo, spiega la Commissione, "le linee guida enfatizzano il bisogno di controllare la nazionalità della persona fisica finale che possiede la linea aerea".

Le linee guida danno inoltre indicazioni su "come valutare le situazioni in cui una compagnia aerea Ue appartiene ad una società intermedia o quando le sue azioni sono quotate in Borsa. Per quanto riguarda il controllo effettivo, le linee guida forniscono dettagli sui quattro criteri utilizzati dalla Commissione nella sua valutazione: la corporate governance della compagnia aerea, i diritti degli azionisti, i legami finanziari e la cooperazione commerciale dell'investitore non Ue con la compagnia aerea".

Le linee guida comunque "non allentano le regole su controllo e possesso" delle compagnie aeree Ue. Ma, "in linea con la sua agenda su una migliore regolamentazione, la Commissione sta attualmente valutando il regolamento 1008/2008, incluse le norme su possesso e controllo delle compagnie aeree Ue. Lo scopo di questa valutazione è garantire che le regole Ue rimangano rilevanti ed efficaci, in un mercato dell'aviazione che cambia rapidamente. Nessuna decisione è stata ancora presa". L'obiettivo è facilitare gli investimenti nelle compagnie aeree comunitarie, fornendo una maggiore certezza giuridica agli investitori.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI