Home . Soldi . Economia . Alitalia, in cassa oltre 600 milioni

Alitalia, in cassa oltre 600 milioni

ECONOMIA
Alitalia, in cassa oltre 600 milioni

(Fotogramma)

Alitalia ha in cassa "oltre 600 milioni di liquidità". A riferirlo è stato il commissario straordinario della compagnia, Luigi Gubitosi, in un'audizione al Senato. Gubitosi ha spiegato come l'incremento in questa fase sia concentrato sull'incremento dei ricavi. "Oltre al lato costi, stiamo lavorando in modo aggressivo sui ricavi e stiamo riscontrando un buon successo", ha sottolineato Gubitosi. Nel dettaglio, la liquidità disponibile è di oltre 617 milioni. "Si tratta di 257,9 milioni in cassa e di 360 milioni disponibili al ministero. La dote - ha sottolineato - è intatta".

"Non vogliamo dare l'impressione - ha detto poi Gubitosi al termine dell'audizione - che la cosa sia semplice. Non è impossibile ma è estremamente difficile. Quando siamo arrivati l'aereo era in picchiata ma ora vediamo un recupero delle prenotazioni". Inoltre, ha aggiunto il commissario straordinario di Alitalia, "il nuovo piano è importante ma bisogna anche cambiare la cultura interna perchè, senza questo i piani spesso non funzionano".

Gubitosi ha anche prospettato la possibilità di reinternalizzare alcune attività. "Non è impossibile - ha detto parlando con i giornalisti al termine dell'audizione - reinternalizzare qualche attività. Non parliamo di grandi numeri, non creiamo aspettative".

Il nuovo piano sarà pronto entro luglio. E' la scadenza confermata dal commissario straordinario di Alitalia, Stefano Paleari, nel corso dell'audizione al Senato. Un piano che punta a "un forte recupero del posizionamento della compagnia sul mercato" potenziando, in particolare, "l'offerta sul lungo raggio". "Lavoriamo - ha ribadito Paleari - a un piano che posizioni la compagnia sul mercato e definisca la sua configurazione organizzativa e societaria per dare continuità alla compagnia che noi riteniamo debba essere confermata nella sua interezza".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI