Home . Soldi . Economia . Ryanair: "Alitalia ha potenziale, c'è un percorso serio"

Ryanair: "Alitalia ha potenziale, c'è un percorso serio"

ECONOMIA
Ryanair: Alitalia ha potenziale, c'è un percorso serio

(Afp)

Alitalia è una compagnia che "ha del potenziale". L'importante è che ora, a differenza di quanto è avvenuto in passato, siano "posti al centro i suoi interessi e al centro siano Roma e l'Italia". A sottolinearlo è stato il chief operating officer di Ryanair, David O'Brien, che nel corso di una conferenza stampa a Roma, ha confermato la presentazione di un'offerta non vincolante.

"I dettagli saranno resi noti più avanti. Ora non possiamo parlare molto per rispetto nei confronti dei commissari", ha premesso il manager interpellato sui contenuti della proposta. "E' un processo molto serio, condotto da persone serie", ha evidenziato.

"E' molto importante - ha detto O'Brien - che da questo processo emerga un'Alitalia sana. Ora lo sforzo deve concentrarsi su Roma e l'Italia mentre prima era concentrato era legato" alle partnership che facevano gli interessi di Parigi o Abu Dhabi.

Ryanair, intanto, cresce ancora in Italia. Nel 2017, la compagnia low cost irlandese trasporterà 36 milioni di passeggeri con un incremento di 4 milioni, + 12,5% rispetto al 2016, con 99 nuove rotte, come ha indicato O'Brien, nel corso della conferenza dedicata in particolare al lancio della nuova destinazione Roma Fiumicino-Tel Aviv.

Un volo giornaliero, questo, che Ryanair comincerà ad operare con l'inizio della stagione invernale a fine ottobre. "Siamo lieti di aggiungere il nuovo collegamento che per la prima volta offre a visitatori e clienti italiani un'opzione low cost sulla rotta. I clienti italiani continuereranno a beneficiare dell'attuale espansione in Israele di Ryanair, che include, a partire dall'inverno, anche due nuove rotte da Milano Bergamo per Tel Aviv ed Eilat Ovda".

"Mentre siamo soddisfatti di aggiungere questa nuova rotta, la crescita dell'aeroporto di Roma non tiene il passo con gli aeroporti low cost a Milano, Napoli e Venezia che hanno beneficiato della maggior crescita di Ryanair ", ha detto O'Brien. "I clienti romani saranno ancora una volta penalizzati e non godranno della notevole crescita di Ryanair a causa degli elevati costi imposti da Aeroporti di Roma", sottolinea poi la compagnia in una nota.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI