Home . Soldi . Economia . De Vincenti: "Studiamo Fondo per la crescita delle pmi al Sud"

De Vincenti: "Studiamo Fondo per la crescita delle pmi al Sud"

ECONOMIA
De Vincenti: Studiamo Fondo per la crescita delle pmi al Sud

Di Laura Valentini

Il governo studia la costituzione di "un Fondo di investimenti dedicato al finanziamento della crescita dimensionale delle piccole e medie imprese nel Mezzogiorno". Ad annunciarlo, in una intervista all'Adnkronos, è il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti. Il Fondo, probabilmente varato con la prossima legge di bilancio, spiega, "farà da perno per il coinvolgimento dei Fondi di investimento privati, convogliando all’inizio almeno 2-300 milioni di finanziamenti aggiuntivi, con una prospettiva a crescere, per le imprese".

Nella legge di bilancio per il 2018, evidenzia, "daremo continuità" all'impianto di politica economica avviato per lo sviluppo del Sud "come non si faceva da decenni". Il ministro fa riferimento a quanto fatto per il Mezzogiorno negli ultimi anni. "Partiamo dal fatto che con il Masterplan e i Patti per il Sud abbiamo avviato una politica di investimenti infrastrutturali e ambientali di grande respiro e che sta già dando i propri frutti con cantieri aperti e altri in corso di avvio" premette. Per poi entrare nel merito. "Con i due decreti Mezzogiorno poi, quello dell’inverno scorso e quello di giugno, abbiamo dato una spinta forte agli investimenti privati: al credito d’imposta Sud le imprese hanno già risposto con istanze di utilizzo per 800 milioni di euro nei primi sei mesi di quest’anno, che corrispondono a 2 miliardi di investimenti privati aggiuntivi nel Mezzogiorno, e sappiamo che questa accelerazione - prosegue - sta continuando".

"Con l’istituzione delle Zone economiche speciali abbiamo creato il quadro di riferimento per attirare importanti investimenti che valorizzino il ruolo dei porti del Sud lungo la nuova Via della Seta; con la misura Resto al Sud – capitale messo a disposizione dei giovani che vogliono fare impresa – stimiamo nasceranno 100 mila nuove imprese giovanili nel Mezzogiorno" sottolinea il ministro.

Ora, assicura De Vincenti, con la Legge di Bilancio per il 2018 "daremo continuità a questo impianto di politica economica volto a sostenere, come non si faceva da decenni, lo sviluppo del Mezzogiorno".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI