Home . Soldi . Economia . Cos'è il 'golden power'

Cos'è il 'golden power'

ECONOMIA
Cos'è il 'golden power'

(Fotogramma)

"Io penso che ci siano gli estremi per esercitare la golden power". Sulla vicenda Tim-Vivendi commenta così il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda. Al centro del dibattito la mancata notifica del gruppo francese della propria posizione al governo italiano e, soprattutto, l'influenza di Vivendi in un settore strategico per il Paese come le telecomunicazioni. Ma cos'è esattamente il 'golden power'? Si tratta di un 'potere speciale' esercitabile dal governo italiano che consentirebbe di proteggere e quindi blindare una societa che ha "rilevanza strategica per l'interesse nazionale". In questo caso, Tim.

Come spiega sul suo sito online Marco Causi, professore di Economia politica presso la Facoltà di Economia "Federico Caffè" dell'Università Roma Tre e deputato Pd dal 2008, "il potere speciale, il golden power che lo Stato mantiene a sé stesso [...] s i applicherà a tutte le società - e non soltanto a quelle partecipate dallo Stato o da altri enti pubblici - operanti nei settori strategici della difesa e sicurezza nazionale nonché a quelle che possiedono attività (asset) di rilevanza strategica nei settori dell'energia, dei trasporti, delle comunicazioni. Le attività di rilevanza strategica sono definite come 'le reti e gli impianti, ivi compresi quelli necessari ad assicurare l'approvvigionamento minimo e l'operatività dei servizi pubblici essenziali, i beni e i rapporti di rilevanza strategica per l'interesse nazionale'".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI