Home . Soldi . Economia . Tim, verso multa a Vivendi

Tim, verso multa a Vivendi

ECONOMIA
Tim, verso multa a Vivendi

Scattano i poteri speciali del Governo nella partita Tim-Vivendi. Il comitato per l'attivazione del Golden Power "ha accertato la sussistenza degli obblighi di notifica, in capo a Vivendi, in merito alle operazioni di acquisizione di partecipazioni in Tim e la relativa violazione". E' quanto riferiscono fonti di Palazzo Chigi, aggiungendo che è stato "avviato il procedimento per l’eventuale irrogazione della sanzione pecuniaria prevista". La decisione finale spetta comunque al premier Paolo Gentiloni.

Immediata la replica dalla società. Secondo fonti di Tim, non sussisteva alcun obbligo di notifica, non avendo mai adottato alcuna delibera, atto o operazione che avesse per effetto una modifica della titolarità, del controllo o della disponibilità della rete di comunicazioni elettroniche oggetto delle norme di legge in materia di golden power, rete che è quindi rimasta sempre nella piena titolarità, controllo e disponibilità di Tim. La società, coerentemente con i propri interessi, continuerà a far valere le proprie argomentazioni nelle sedi competenti, certa di avere agito nel pieno rispetto delle norme.

Intanto, la società telefonica ha nominato Amos Genish nuovo amministratore delegato. Si tratta di un manager che arriva da Vivendi e che ha la piena stima di Vincent Bollore'. Genish diventa ad di Tim spingendo il gruppo telefonico sul crinale della Digital Telco e della convergenza multimediale più volte evocato dai francesi. Con una grande esperienza nel settore, come sottolineato dal presidente de Puyfontaine pochi minuti prima che la sua nomina fosse resa ufficiale, Genish vanta un robusto background nella convergenza maturato proprio a Parigi e un'esperienza nelle tlc in Gvt e Telefonica: e' il primo manager non italiano a guidare Tim che però, per bocca di de Puyfontaine, vuole contribuire agli obiettivi del paese, in primis "alla creazione della Digital Italy, attraverso investimenti e persone".

Tim "deve avere una collaborazione costruttiva con le istituzioni e le autorità: creare valore per Tim vuol dire creare valore per il Paese”, ha commentato il Presidente Esecutivo senza mai citare la decisione sull'esercizio del golden power attesa. Al cronista che al termine del cda gli chiede se ha avuto notizie in merito risponde sorridendo "e' una bella giornata , la saluto". Poi, è stata resa pubblica la decisione del comitato e il nuovo corso a guida Genish si apre con una probabile sanzione a Vivendi, primo azionista della società.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI