Sostenibilità, in tre anni coinvolti dal gruppo Cap oltre 20mila studenti

La corretta informazione parte anche dalle scuole. Per questo Gruppo Cap ha coinvolto negli ultimi tre anni più di 20 mila studenti, dalle scuole d’infanzia alle superiori, in progetti di sensibilizzazione riguardo ai temi dell’ambiente, della sostenibilità, dell’economia circolare e della green economy. E' quanto emerge dal bilancio di sostenibilità 2016 del gruppo Cap.

In collaborazione con la Fondazione Pime Onlus, la società ha organizzato numerosi laboratori educativi sull’acqua e diverse visite guidate ai laboratori e agli impianti dell’azienda, per insegnare come funziona il sistema idrico e trasmettere sin da subito l’importanza e il valore dell’acqua alle nuove generazioni. Anche in quest’ottica va letta l’attività di promozione dell’acqua del rubinetto nelle scuole, che nel 2016 ha raggiunto un risultato straordinario: il 97% delle scuole dell'area metropolitana di Milano serve solo acqua di rete. I

l coinvolgimento dei giovani da parte di Gruppo CAP prosegue anche nello sport: da settembre 2016, l’azienda ha coinvolto più di 9000 ragazzi tesserati con Cernusco Rugby, ASD Rugby Saints Abbiategrasso, Geas Basket, Giana Erminio, GSO Villa Cortese Volley, Rugby Parabiago e NC Milano, oltre che Olimpia Milano. Il progetto “Valori in campo” mira a coinvolgere giovani tesserati con associazione sportive del territorio e a diffondere i valori di rispetto, passione, fiducia, comunità, partecipazione, coraggio e vicinanza – valori che orientano il lavoro di squadra delle associazioni sportive e di Gruppo Cap.