Home . Soldi . Economia . Stop bollette a 28 giorni, legge alla Camera

Stop bollette a 28 giorni, legge alla Camera

ECONOMIA
Stop bollette a 28 giorni, legge alla Camera

(Fotogramma)

Il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Alessia Morani, ha depositato oggi una proposta di legge contro le bollette a 28 giorni degli operatori di telefonia fissa e pay tv. E subito arriva il plauso delle associazioni dei consumatori. "Bene, ottima iniziativa. Ora il Parlamento approvi la legge con altrettanta rapidità" afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori.

"Siamo contenti che l'onorevole Morani abbia mantenuto fede agli impegni presi e abbia presentato un progetto di legge in così breve tempo, ma ora - prosegue Dona - il governo deve fare propria la proposta, come promesso dall'onorevole Finocchiaro e spingere sulla sua approvazione, inserendola nella Legge di Bilancio".

"E' molto positivo che sia stata accolta una richiesta che facciamo da anni, ossia un aumento delle sanzioni comminabili dalle Authority. Non abbiamo ancora visto il testo ma auspichiamo che si chiarisca anche che le multe devono essere sempre superiori all'illecito guadagno ottenuto. Inoltre - segnala ancora il presidente dell'Unc - è fondamentale che resti nel testo finale la previsione normativa di restituire le somme indebitamente percepite da parte degli operatori". "Nessuna legge attualmente in vigore, infatti, prevede che i soldi siano automaticamente restituiti ai consumatori. Per riaverli, quindi, si aprirebbero contenziosi legali che, considerati i tempi della giustizia italiana, durerebbero anni" avverte infine Dona.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI