Home . Soldi . Economia . Ikea si ricompra i mobili usati

Ikea si ricompra i mobili usati

ECONOMIA
Ikea si ricompra i mobili usati

(Fotogramma)

Ikea entra nel mondo dell'usato. Con il progetto pilota 'Second Life' nel punto vendita svizzero di Spreitenbach il colosso svedese vuole capire se funziona l'idea di 'rottamare' i mobili vecchi. Il loro portavoce Manuel Rotzinger ha presentato l'iniziativa in un'intervista all'elvetico NZZ am Sonntag, spiegando che "partirà nel gennaio del 2018". "Per tre mesi - annuncia -, ricompreremo la vostra credenza, l'armadio, il divano, la cassettiera o il tavolo di seconda mano. Il prezzo? Potrebbe anche arrivare al 60% di quanto si è pagato. Tutto dipende da quanto sono tenuti bene".

Al posto dei contanti, precisano da Ikea, verranno dati dei "voucher come già fa nell'abbigliamento H&M con i vestiti usati". I buoni potranno essere spesi nell'acquisto del nuovo, mentre l'usato verrà rivenduto in un'area dedicata per coprire i costi dell'iniziativa. Se la prova funzionerà, allora, il progetto 'Second Life' sarà allargato a tutta la Svizzera e un giorno, chissà, potrebbe arrivare anche da noi in Italia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI