Home . Soldi . Economia . S&P: "Italia in ripresa ma la strada è ancora lunga"

S&P: "Italia in ripresa ma la strada è ancora lunga"

ECONOMIA
S&P: Italia in ripresa ma la strada è ancora lunga

(Fotogramma)

L'economia italiana sembra andare verso 'l'uscita dal tunnel', con un Pil in crescita dell'1,5% annuo nel secondo trimestre del 2017, dopo sei anni di stagnazione. Ma l'andamento ancora molto basso della crescita della produttività suggerisce tempi molto lunghi per il pieno recupero della nostra economia. Lo scrive l'agenzia di rating S&P in un rapporto in cui segnala il ruolo cruciale della crescita degli investimenti, sostenuti dagli incentivi fiscali, anche se il loro livello resta del 20% inferiore a quello del 2007.

"La ripresa si sta diffondendo in tutti i settori dell'economia" italiana, spiega Jean-Michel Six, S&P Global Chief Economist per EMEA che definisce "particolarmente confortante il ruolo di primo piano svolto dagli investimenti".

Due fattori, in particolare, sembrano suggerire un cauto ottimismo: il primo è la svolta operata dalle banche italiane, anche alla luce dell'intervento dello Stato in Monte dei Paschi di Siena e del salvataggio delle banche venete oltre alla ricapitalizzazione di Unicredit. Il secondo il progressivo miglioramento del mercato del lavoro con una occupazione tornata ai livelli del 2008.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI