Home . Soldi . Economia . Ganapini (Aea): "Urgente una politica del suolo"

Ganapini (Aea): "Urgente una politica del suolo"

'Ci sono segnali comunitari positivi ma mi preoccupa l'Italia'

ECONOMIA
Ganapini (Aea): Urgente una politica del suolo

(Fotogramma)

"Una politica del suolo è necessaria, è un obiettivo assolutamente prioritario, perché il suolo è la risorsa più limitata che abbiamo. L'acqua è ciclica, il suolo no. Su questo, a livello comunitario abbiamo dei segnali positivi ma mi preoccupa l'Italia dove siamo indietro". Così all'Adnkronos Walter Ganapini, membro del Comitato scientifico dell'Agenzia Europea dell'Ambiente, a margine della prima giornata di "Dalla terra alla Terra", la due giorni in corso ad Assisi organizzata dal Consorzio Italiano Compostatori in occasione della Giornata Mondiale del Suolo.

Una politica del suolo, dunque, in grado di abbracciare diversi aspetti: "dal necessario stop al consumo di suolo al recupero dell'organico e suo riciclo, dal riuso del già edificato alla tutela del suolo agricolo al riportare i boschi in pianura", spiega Ganapini. Insomma, azioni in grado di preservare la risorsa suolo "da ogni tipo di uso non intelligente, da ogni abuso che ne comprometta la fruibilità futura. Senza dimenticare la bellezza, che salverà noi e i nostri figli".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI