Home . Soldi . Economia . Bagnoli, De Vincenti: 2018 anno estensione bonifica su tutta l'area

Bagnoli, De Vincenti: 2018 anno estensione bonifica su tutta l'area

ECONOMIA
Bagnoli, De Vincenti: 2018 anno estensione bonifica su tutta l'area

"Il nostro lavoro procede in modo molto concreto e serio, secondo le tappe che ci siamo dati. Il 2018 sarà l'anno in cui la bonifica potrà estendersi anche alle aree sotto sequestro". Lo ha detto il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, al termine della riunione della cabina di regia per l'area ex industriale di Bagnoli in Prefettura a Napoli.

De Vincenti, riepilogando quanto fatto, ha spiegato che "è già stata effettuata e aggiudicata la gara da parte di Invitalia per l'analisi di rischio sui terreni dell'area ex Italsider. Poi abbiamo condiviso l'approvazione, fatta dalla conferenza dei servizi, del progetto di bonifica integrale dall'amianto dell'area ex Eternit, per la quale si procederà alla gara per l'affidamento dei lavori". Con Invitalia, ha aggiunto De Vincenti, "abbiamo concordato che si procederà al più presto al bando di gara per la progettazione della bonifica di tutta l'area non Eternit, in particolare delle zone a terra e a mare e della colmata".

Mentre "vanno avanti le attività in parte concluse come la rimozione dell'Eternit e la messa in sicurezza della colmata", per procedere alla bonifica integrale dell'area "c'è l'esigenza che si arrivi al dissequestro dell'area in modo da poter operare pienamente". Con le caratterizzazioni svolte, ha aggiunto il ministro, "ora è chiaro cosa c'è e cosa non c'è nei terreni. Serve ora arrivare il più presto possibile al dissequestro per procedere al risanamento definitivo di Bagnoli".

"Città della Scienza dovrà svolgere un ruolo importante nella rigenerazione urbana di Bagnoli". "Noi siamo aperti alla massima collaborazione con Città della Scienza - ha aggiunto De Vincenti - ma riteniamo infondato il ricorso e speriamo entri presto nel percorso che abbiamo avviato. Per noi non c'è alcun problema con Città della Scienza, anzi abbiamo l'esigenza che partecipi a questo processo".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI