Director De Agostini: "Con shop online sosteniamo la qualità dei contenuti"

De Agostini Editore lancia il negozio on line 'shop.cure-naturali'. Un'idea che "nasce un po' dalla volontà di sperimentare nuovi modelli di business e fonti di ricavi, al di là di quello pubblicitario, e dal desiderio di cercare nuove forme per sostenere la qualità dei contenuti editoriali su cui noi investiamo". A spiegarlo all'Adnkronos è Cristiana Felli, Marketing & Digital Director di De Agostini Editore che si sofferma sull'iniziativa che ha preso il via da sole due settimane. Uno shop per acquistare prodotti selezionati e garantiti per l’alimentazione, la bellezza e la cura di sé provenienti da realtà di riconosciuta qualità nel segmento green & organic a prezzi vantaggiosi.

"Di fatto - evidenzia Cristiana Felli - abbiamo creato un negozio a cui si accede da diversi punti di accesso dall'area editoriale che contiene prodotti coerenti con quelli editoriali. E le prime evidenze che abbiamo sono già positive, ci fanno essere ottimisti. Ci sta sicuramente aiutando - osserva - il fatto che questi prodotti siano legati a tematiche che i nostri contenuti trattano e approfondiscono. C'è forte correlazione, infatti, tra il bisogno informativo e l'acquisto che si può fare una volta soddisfatta la necessità di capire e sapere".

"Vogliamo capire se per un editore come noi che lavora su verticalità e interessi ben definiti è possibile sperimentare modelli di ricavo che siano più vicini al modo in cui il nostro pubblico compra oggi. L'e-commerce - evidenzia Cristiana Felli - è un trend in forte crescita finalmente anche in Italia e non solo nei servizi e nell'elettronica ma anche nei prodotti di alimentazione e cura della persona. Per questo abbiamo scelto di affiancare un'offerta di e-commerce di prodotti a quella editoriale, per intercettare così un trend di spesa e uno stile di vita che a livello nazionale registra già notevoli incrementi.

"Noi investiamo molto in termini di tempo e risorse economiche nella ricerca e nel dare rigore ai contenuti e questo ci ha guidati nella scelta del partner con cui fare questo progetto, garante insieme a noi dei marchi, e con una lunga e solida esperienza. Ecco perché il nostro partner è Sorgente Natura, una realtà italiana di Bellaria, che abbiamo voluto nonostante lo strapotere di player esteri nel mondo digitale. Una decisione niente affatto scontata: editore italiano e partner italiano".

"Avremmo potuto fare una scelta più spregiudicata - fa notare Cristiana Felli - e invece abbiamo voluto collaborare con un partner che conosce in profondità il settore, dal macro al micro, in grado cioè di controllare la filiera".

Mentre l'editoria è in forte affaticamento De Agostini Editore scommette sul futuro. Significa anche che potrà fare nuovi investimenti in ambito editoriale? "Siamo un po' alla finestra. Vogliamo osservare bene quello che questo 2018 ci dirà in termini di sostenibilità economica e di numeri assoluti sia sul fronte pubblicitario che su quello dell'e-commerce. Non stiamo fermi. Cerchiamo di provarci, assumendoci anche un rischio economico".