Home . Soldi . Economia . La bolletta si gonfia

La bolletta si gonfia

ECONOMIA
La bolletta si gonfia

(Fotogramma)

E io pago. Diceva Totò e sarà, purtroppo, proprio così. Non solo salderemo il conto dei nostri consumi in bolletta elettrica, ma anche quello di un particolare caso in cui "distributori hanno risolto il contratti di trasporto ad alcuni venditori per inadempimento". E' quanto stabilito con delibera numero 50 del 2018 sulla base di una decisione del Consiglio di Stato come confermano all'Adnkronos dall'Autorità per l'Energia, che nel frattempo ha anche cambiato nome in Arera. "Nella filiera gli oneri di sistema sono un pezzo della bolletta pari a circa il 20% che sono tra l'altro gli incentivi alle rinnovabili e l'efficienza di sistema - spiegano dall'Autorità -. I venditori fanno un po' da esattori e prendono questi oneri dal cliente finale, a loro volta li rigirano al distributore che li porta al Gse. Ci sono stati due o tre casi, uno più grande, in cui il distributore aveva già versato gli oneri generali di sistema, ma non è riuscito a incassarli perché il venditore è fallito. I soldi verranno restituiti, solo in questo caso, spalmandoli su tutti i clienti".

Dietro la delibera una lunghissima diatriba legale. Alla fine è stato il Consiglio di Stato a dire l'ultima parola. "Alla fine ha stabilito che la responsabilità degli oneri deve essere a carico del cliente finale" spiegano dall'Arera. Impossibile quantificare quant'è con precisione il valore da saldare. Di certo, per ora, la quota di insoluto che verrà recuperata sarà 200 milioni di euro, ma "si tratta di una stima". Dovesse ricapitare? "Solo in questo specifico caso, si riapplicherà lo stesso sistema, ma tenga conto che i venditori in Italia sono 400 ed è successo solo per tre" rassicurano dall'Autorità.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI