Home . Soldi . Economia . Philips inaugura nuova sede italiana nel Business District Bicocca

Philips inaugura nuova sede italiana nel Business District Bicocca

ECONOMIA
Philips inaugura nuova sede italiana nel Business District Bicocca

L'inaugurazione della nuova sede Philips (Foto uff. stampa Philips)

Nuova sede italiana per Philips. Il nuovo quartier generale del colosso dell’Health Technology è stato inaugurato oggi nell'innovativo edificio Sarca 235 all’interno del Business District Bicocca, a nord di Milano, e si snoda in spazi all’insegna dello smartworking e della flessibilità che "pongono persone e clienti al centro". Si tratta, sottolinea la multinazionale, di "un ulteriore e fondamentale tassello della business transformation di Philips che ha portato in 4 anni ad un aumento del 26% dell’engagement dei dipendenti e del 18% della produttività aziendale".

Stefano Folli, Ceo e Presidente di Philips Italia, Israele e Grecia ha accolto nel nuovo headquarter Fabrizio Sala, Vice Presidente della Regione Lombardia, gli assessori regionali allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli, e al Welfare, Giulio Gallera, e l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino. In visita alla nuova sede in Italia anche Henk de Jong, Executive Vice President & Chief of International Markets di Royal Philips.

"Sarca 235 è per Philips molto più di una sede fisica, bensì l’apice di un percorso di profonda trasformazione e al tempo stesso un nuovo punto di inizio" ha scandito il Ceo e presidente di Philips Italia, Israele e Grecia, Stefano Folli. "In questi anni infatti -ha spiegato- abbiamo ridefinito il nostro business, guidati dall’innovazione tecnologica su cui da sempre fondiamo la nostra strategia. Oggi poniamo quella stessa innovazione al servizio della salute con l’ambizione di connettere persone, dati e tecnologia senza barriere, dall’ospedale fino a casa".

"E poiché siamo profondamente convinti che il cambiamento parta sempre dall’interno, abbiamo abbattuto per primi -ha osservato il top manager- queste barriere, ridisegnando i nostri spazi, specchio di un’organizzazione e di una cultura aziendale rinnovate e aggiungendo così un ulteriore tassello per ridefinire in modo più efficace i confini dell’Health Technology. E lo abbiamo fatto in un territorio, quello milanese e lombardo dove abbiamo ritrovato un terreno fertile per mettere in pratica le nostre ambizioni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.