A L.A. nasce 'Made Strategy', un hub per le pmi italiane

E’ tutto dedicato alla moda Made in Italy, in particolare quella dei marchi emergenti, il nuovo progetto 'Made Strategy' che vede la partnership con la Italy-America of Commerce West, per la fornitura ai brand “Made in Italy” di assistenza e strumenti per approdare sul mercato statunitense, in particolare su quello della West Coast.

Si parte da Los Angeles il 9 ottobre 2018 con la presentazione ufficiale del progetto durante il kickoff di Apart Show, l’ evento 'trunk show' che combina e fa dialogare tra loro fashion, arte e design, con attenzione al business, alla sostenibilità, ai giovani talenti alla ricerca. Il 10 ed 11 ottobre le attività proseguiranno nel cuore del Fashion District losangelino, con una serie di appuntamenti commerciali programmati in showroom.

Apart Show è un evento su invito che ha come finalità quella di fare conoscere i fashion brand italiani di nicchia al grande mercato della West Coast coinvolgendo negozi privati di alta gamma, buyer, distributori, fashion blogger, influencer e stampa specializzata.

Previsto già un secondo appuntamento per metà febbraio 2019 con la presentazione delle collezioni uomo e l’anteprima delle collezioni donna. A marzo 2019, in concomitanza con la Los Angeles Fashion Week, verranno presentate le collezioni pret-à-porter donna. Gli eventi si terranno in uno spazio polifunzionale, dove saranno inanellate una serie di attività declinate su diverse tematiche quali ecosostenibilità, moda e ricerca.

"La West Coast è in piena espansione, Los Angeles sta diventando un punto di riferimento mondiale e ci siamo accorti che mancava una realta’ che sostenesse e promuovesse il made in Italy” (molto apprezzato negli USA, ma per ora solo destinato alle aziende con grandi investimenti), commenta Ambra Zavatta, responsabile Marketing di Made Strategy. "Con questo progetto, ora anche le piccole e medie imprese potranno avere un punto di riferimento ed un’assistenza ad hoc sul mercato USA. Molte le iniziative in cantiere, tra cui la collaborazione con alcune università italiane di moda e design, per dare ai giovani talenti un opportunità di crescita e visibilità in un mercato ambitissimo".

Il comparto Moda rappresenta una delle principali voce delle esportazioni italiane verso gli USA, un export che nel 2017 è cresciuto del 9,8% con un valore salito a 40,5 miliardi nel 2017.