Home . Soldi . Finanza . Pressing di Ei Towers su Rai Way: discesa Mediaset 'opzione' possibile

Pressing di Ei Towers su Rai Way: discesa Mediaset 'opzione' possibile

Secondo quanto si apprende, la possibilità che il gruppo ceda delle quote di Ei Towers nell'ottica di un operatore unico "è uno scenario possibile e sostenibile", dice una fonte. Tutto dipende dalla governance. L'intenzione di Consob, che non ha sospeso l'opas ma i termini dell'istruttoria - sarebbero scaduti il 31 marzo -, è quella di capire se la società del gruppo Mediaset ha un piano alternativo

FINANZA
Pressing di Ei Towers su Rai Way: discesa Mediaset 'opzione' possibile

Pressing di Ei Towers su Rai Way,

Ei Towers inizia il pressing su Rai Way per portare a termine l'operazione di integrazione tra le due principali società delle torri in Italia considerata "fondamentale" per creare un operatore "efficiente e davvero forte a livello internazionale". E, per superare i dubbi e le contestazioni politiche finora emerse, la società del gruppo Mediaset riterrebbe "auspicabile" una discesa del Biscione nel capitale di Ei Towers per favorire, in futuro, un polo delle torri indipendente che convinca anche l'antitrust.

Una delle prossime mosse di Ei Towers è quella di ottenere almeno "una valutazione nel merito del progetto industriale da parte di Rai Way", che finora non si è espressa sull'offerta. "Presto ci faremo avanti, prenderemo contatti con loro", annuncia l'amministratore delegato Guido Barbieri al termine dell'assemblea che oggi ha dato il via libera all'aumento di capitale fino a massimi 373,9 mln a servizio dell'opas con il placet di Mediaset e l'approvazione dei fondi. Dalle parti di Cologno Monzese nessuno si è turbato per le affermazioni di Barbieri.

Secondo quanto si apprende, la possibilità che il gruppo ceda delle quote di Ei Towers nell'ottica di un operatore unico "è uno scenario possibile e sostenibile", dice una fonte. Tutto dipende dalla governance e, su questo tema, oggi è stato chiaro anche l'amministratore delegato: "E' impensabile e di sicuro non accetteremo uno scenario del 49% (vale a dire la possibilità di acquisire una quota di minoranza di Rai Way rispetto alla soglia minima dell'offerta già fissata al 66,67%, ndr) senza garanzie gestionali e di governance".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI