Home . Soldi . Finanza . Cina, Banca centrale immette 20 mld. Borse europee si spengono dopo rimbalzo

Cina, Banca centrale immette 20 mld. Borse europee si spengono dopo rimbalzo

FINANZA
Cina, Banca centrale immette 20 mld. Borse europee si spengono dopo rimbalzo

(Foto Afp)

La Banca centrale cinese ha immesso circa 20 miliardi di dollari nel mercato monetario, nel tentativo di sostenere il mercato azionario che è sceso nei giorni scorsi. La Banca popolare della Cina ha immesso 19,94 miliardi di dollari, ovvero 130 miliardi di yuan, la più grande iniezione di liquidità da settembre. I fondi sono stati offerti al 2,25 per cento.

Intanto le Borse europee, dopo aver aperto in rialzo all'indomani del lunedì nero, si spengono a metà mattina dopo aver tentato il rimbalzo. Francoforte cede lo 0,5%, Parigi lo 0,24%. Londra resta positiva e guadagna lo 0,27% e così Milano (+0,3%). Sono negative Madrid (-0,21%) e piatta Amsterdam (+0,03%).

A Piazza Affari in testa al paniere ci sono Fca (+2,7%) e Ferrari che, nel suo secondo giorno di quotazione a Piazza Affari, avanza del 2,34% a 44,6 euro. Exor segna +1,46% a 40,88 euro. Tra i titoli in rialzo anche Mediaset (+1,8%), Telecom (+1,77%) e Cnh Industrial (+1,8%). In calo Saipem (-0,55%).

Borse asiatiche caute a fine seduta con recupero Cina, Sydney in calo - I timori relativi all'andamento dell'economia globale dopo i dati sulla manifattura cinese e le tensioni in Medio Oriente si fanno sentire anche oggi sui mercati di Asia e Pacifico, dove le principali piazze finanziarie si avviano a chiudere gli scambi in territorio per lo più negativo. Sydney cede a fine seduta l'1,63%, Tokyo lascia sul terreno lo 0,4%. Piatta invece Bombay, dove l'indice Sensex segna +0,09%. In ribasso Hong Kong (-0,8%) e Taiwan (-0,4%).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI