Home . Soldi . Finanza . Non solo oro, anche i diamanti tra i beni rifugio: investimento medio di 20mila euro

Non solo oro, anche i diamanti tra i beni rifugio: investimento medio di 20mila euro

FINANZA
Non solo oro, anche i diamanti tra i beni rifugio: investimento medio di 20mila euro

(Xinhua)

Gli italiani, di fronte all'incertezza degli investimenti sui mercati finanziari, cercano rifugio nei diamanti: nel primo semestre 2016 le transazioni sono aumentate del 50% raggiungendo al 30 giugno i 125 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. E' quanto emerge in una nota di Idb, Intermarket diamond business, attivo nella vendita e nella intermediazione di diamanti da investimento. Complici le incertezze sui mercati, i tassi a rendimento zero se non negativo e i timori del voto inglese, il business continua a crescere.

"Brexit senz'altro catalizzerà la domanda di beni rifugio come il diamante da investimento, ma la stabilità delle nostre vendite ormai ci fa percepire in maniera minore questi sobbalzi", spiega l'ad di Idb Claudio Giacobazzi. "La nostra stessa modalità di vendita è tutta votata a scoraggiare gli investimenti emozionali, figli della paura. Anche se è naturale che vi sia una correlazione tra incertezza percepita sui mercati e desiderio di proteggere il capitale, si tratta di una scelta che va orientata alla conservazione e alla stabilità del patrimonio nel tempo a prescindere dalla volatilità dei mercati", aggiunge. Le transazioni in acquisto di diamanti da investimento sono aumentate passando da un valore di 109 milioni nel 2013, a 152 nel 2014 e a 183 milioni nel 2015.

Nel primo semestre 2016, Idb ha registrato volumi pari a 125 milioni di euro per un totale di 6.146 operazioni e 6mila clienti, che hanno investito mediamente poco più di 20.000 euro ciascuno. Mentre aumentano gli investimenti, il volume dei disinvestimenti resta stabile nel tempo: nell'ultimo anno sono stati ricollocati poco più di 22 milioni di euro. Idb ha registrato una riduzione dei tempi di ricollocamento: circa 45 giorni dal giorno della richiesta. I diamanti orientano verso una protezione del capitale con rendimenti continui, "come registrato negli ultimi 30 anni pari a circa 1,5-2 punti percentuali sopra il tasso inflattivo". L’investimento minimo non supera i 6-8mila euro. È un investimento di media-lunga durata: il disinvestimento è sconsigliato prima di 5-7 anni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI