Home . Soldi . Finanza . Borse europee negative in avvio, pesano voto Usa e vicenda Brexit

Borse europee negative in avvio, pesano voto Usa e vicenda Brexit

FINANZA
Borse europee negative in avvio, pesano voto Usa e vicenda Brexit

(Foto Afp)

Le Borse europee avviano le contrattazioni zavorrate dalle incertezze sul voto delle presidenziali Usa e dagli ultimi sviluppi della vicenda Brexit, dopo che l'Alta corte britannica ha accolto il ricorso di alcuni attivisti pro-Ue.

Le principali piazze del Vecchio continente mostrano dunque indici in calo, proseguendo il trend registrato alla chiusura di ieri: Londra segna -0,68%, Francoforte -0,55%, Parigi -0,38%, Bruxelles -0,63% e Amsterdam -0,31%.

Piazza Affari è in linea e mostra frecce verso il basso su entrambi gli indici: il Ftse Mib cede lo 0,44%, l'All Share lascia sul terreno lo 0,42%.

Sul principale listino milanese sono le banche a registrare i risultati peggiori: Mps è maglia nera con una perdita del 3,36% a 0,22 euro per azione. Seguono Bper -2,28%, Banco Popolare -2,01%, Bpm -1,64% e Unicredit -1,71%.

Sul fronte opposto svetta Tenaris: il colosso produttore di tubi e servizi per l'esplorazione e lo sviluppo dei giacimenti di petrolio e gas guadagna la maglia rosa del paniere con un incremento del 2,44% a 12,58 euro per azione. Debole il comparto del lusso: restano invariati Moncler e Ferragamo, sono negativi Luxottica (-0,74%) e Yoox-Nap (-1,04%).

Lo spread tra Btp e Bund tedeschi è a 156 punti base, con un rendimento dei titoli decennali all'1,72%. Cambio euro-dollaro a 1,11. Prezzi del petrolio ancora in calo: il Brent scende a 46,16 dollari al barile, il Wti si attesta a 45,13.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI