Home . Soldi . Finanza . Borsa: europee chiudono in rosso, a Milano tonfo Saipem

Borsa: europee chiudono in rosso, a Milano tonfo Saipem

FINANZA
Borsa: europee chiudono in rosso, a Milano tonfo Saipem

(Fotogramma)

Le borse europee chiudono in rosso l'ultima seduta della settimana. Le incertezze sul fronte internazionale, tra le attese per i rating su Grecia e Germania e le incognite sul discorso che Donald Trump pronuncerà di fronte al Congresso la prossima settimana, determinano sui mercati un clima di generale debolezza che coinvolge anche Wall Street.

Le principali piazze del Vecchio continente accumulano perdite che oscillano tra lo 0,38% di Londra e l'1,20% di Francoforte: Amsterdam segna -0,55%, Bruxelles -0,88%, Parigi -0,94%, Londra -0,38%, Madrid -0,42%.

Piazza Affari è in linea e cede poco più di un punto percentuale su entrambi gli indici: il Ftse Mib segna -1,18%, l'All Share -1,15%.

Sul principale listino milanese, a destare maggiore attenzione è il tonfo di Saipem. Dopo la diffusione dei dati 2016 dai quali emerge che il prossimo sarà ancora un anno difficile per il settore dell'oil & gas, il titolo ha lasciato sul terreno oltre sei punti percentuali, attestandosi a 0,42 euro per azione.

Perdite anche per Mediaset, dopo la notizia dell’iscrizione di Vincent Bollore nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla scalata di Vivendi al Biscione, aperta dalla procura di Milano. Il titolo archivia gli scambi in calo dell'1,34% a 3,84 euro per azione. Male anche Telecom che chiude le contrattazioni in ribasso dell’1,69%.

Giornata particolarmente sofferta anche per il comparto bancario: Banco Bpm cede il 6,65%, seguita da Ubi (-2,48%), Intesa Sp (-2,26%), Unicredit (-2,25%) e Bper (-1,43%).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI