Home . Soldi . Finanza . Ubi, via libera dell'assemblea all'aumento da 400 mln, dividendo 0,11 euro

Ubi, via libera dell'assemblea all'aumento da 400 mln, dividendo 0,11 euro

Via libera con 99,8% presenti. L'operazione è subordinata all'acquisizione delle tre good bank

FINANZA
Ubi, via libera dell'assemblea all'aumento da 400 mln, dividendo 0,11 euro

(Fotogramma)

L'assemblea degli azionisti di Ubi ha dato il via libera all'aumento di capitale per un importo massimo complessivo di 400 milioni di euro. Lo rende noto l'istituto, precisando che con l'operazione, deliberata con il voto favorevole del 99,8% circa del capitale presente, è stata approvata la proposta di attribuire al consiglio di gestione la delega ad aumentare a pagamento il capitale sociale entro il 31 luglio 2018. L'efficacia della deliberazione è comunque subordinata all'acquisizione delle tre good bank, Nuova Banca delle Marche, Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio e Nuova Cassa di Risparmio di Chieti.

L’assemblea ha inoltre deliberato, con il voto favorevole del 93,1% circa e l’astensione del 5,8% del capitale presente, la distribuzione di un dividendo unitario di 0,11 euro per azione, relativo all'esercizio 2016. Il dividendo sarà pagato sulle n. 974.205.820 azioni ordinarie in circolazione, al netto delle azioni proprie detenute in portafoglio, pari a un monte dividendi di massimi 107.162.640,20 euro e sarà messo in pagamento con data di stacco, record date e data di pagamento rispettivamente il 22, 23 e 24 maggio 2017, contro stacco della cedola n. 19.

L'assemblea ha infine nominato quale nuovo membro del consiglio di sorveglianza della banca Ferruccio Dardanello in seguito alle dimissioni di un componente nel dicembre 2016.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI