Home . Soldi . Finanza . Quotazioni in Borsa in ripresa, 53 ipo nel primo trimestre in Europa

Quotazioni in Borsa in ripresa, 53 ipo nel primo trimestre in Europa

Londra e Madrid prime fra le piazze finanziarie europee

FINANZA
Quotazioni in Borsa in ripresa, 53 ipo nel primo trimestre in Europa

Ripresa nel primo trimestre dell'anno per il settore europeo delle quotazioni in Borsa. Nei primi tre mesi del 2017 in Europa le Ipo, initial public offering, sono state 53, contro le 50 dello stesso periodo del 2016, e hanno raccolto 4,5 miliardi di euro, con un incremento del 28% su base annua.

La Borsa di Londra, secondo i dati del rapporto 'Ipo Watch Europe' di Pwc è stata la più attiva, con 20 Ipo che hanno raccolto 1,8 miliardi di sterline, in linea con lo stesso trimestre 2016.

Il settore, però, risulta in frenata rispetto all'ultimo trimestre dello scorso anno, con la raccolta che è diminuita del 53%.

Il settore più dinamico rimane quello finanziario, che rappresenta il 45% della raccolta totale europea, seguito dal settore industriale (38%) ed healthcare (12%). Le 2 maggiori Ipo in Europa sono state sulla Borsa spagnola: Prosegur Cash, con un valore di 750 milioni, e Neinor Homes, di 709 milioni.

A conferma dell’attenzione degli investitori verso il mercato spagnolo, grazie a un migliorato quadro economico e una maggiore stabilità politica, l’Ipo di Neinor Homes è stata interamente sottoscritta nel primo giorno di offerta.

"Il primo trimestre 2017 -spiega Alessandro Loizzo, direttore del Capital Markets & Accounting Advisory di Pwc Italia- ha rispettato le previsioni effettuate a fine 2016, registrando una sola Ipo sul mercato regolamentato italiano, come conseguenza di uno scenario politico ancora incerto e un quadro economico che stenta a decollare. Per questo motivo si prevede anche per il secondo trimestre dell'anno un andamento debole delle Ipo".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI