Home . Soldi . Finanza . Borse chiudono in rosso, a Piazza Affari pesano le banche

Borse chiudono in rosso, a Piazza Affari pesano le banche

FINANZA
Borse chiudono in rosso, a Piazza Affari pesano le banche

Le Borse europee chiudono in rosso una seduta pesante per i mercati di tutto il mondo. Negative le piazze asiatiche, escluse le cinesi, sui timori di nuovi rischi geopolitici nell'area dopo la presa di posizione degli Stati Uniti contro la Corea del Nord. Così come Wall Street, in calo sin dall'avvio delle contrattazioni.

Sul fronte del Vecchio continente, giornata all'insegna dell'incertezza: tranne Londra, in controtendenza (+0,23%), gli indici delle principali piazze finanziarie sono rimasti sostanzialmente ancorati alla parità, subendo un lieve peggioramento nelle battute finali: Parigi chiude in calo dello 0,11%, Francoforte segna -0,50%, Amsterdam -0,14%, Bruxelles -0,38% e Madrid -0,22%.

Piazza Affari lascia sul terreno quasi mezzo punto percentuale: l'indice Ftse Mib chiude a quota -0,46%, l'All Share segna -0,42%. Sul principale paniere milanese sono le banche a registrare i risultati peggiori: Banco Bpm, maglia nera, cede oltre quattro punti percentuali, seguita da Unicredit (-3,02%), Bper (-1,33%), Intesa Sp (-0,95%) e Ubi (-0,93%).

Sul fronte opposto, giornata brillante per Italgas, che chiude in rialzo di oltre due punti percentuali e Atlantia, che incassa l'1,66%. Fari puntati anche su Recordati: il gruppo farmaceutico ha messo a segno risultati di particolare rilievo. Dopo la diffusione dei dati di vendita del primo trimestre, in crescita del 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, il titolo ha avviato una serie di guadagni chiudendo con un progresso dell'1,47% a 33,070 euro per azione.

Giornata positiva anche per il comparto del lusso, con Moncler che guadagna lo 0,41%, seguita da Luxottica (+0,29%) e Ferragamo (+0,11%). Yoox-Nap chiude invece in rosso, a quota -0,88%.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI