Home . Soldi . Finanza . Mps, manca il quorum: salta l'assemblea straordinaria

Mps, manca il quorum: salta l'assemblea straordinaria

FINANZA
Mps, manca il quorum: salta l'assemblea straordinaria

Non si terrà la parte straordinaria dell'assemblea degli azionisti di Banca Monte dei Paschi di Siena che prevede all'ordine del giorno la riduzione del capitale a copertura delle perdite. Non è stato raggiunto il quorum necessario per discutere. E' iniziata, invece, regolarmente l'assemblea degli azionisti per la parte ordinaria che non prevede quorum.

"Prima di chiedere anche un solo euro al contribuente, noi abbiamo provato al massimo per portare a casa" l'aumento di capitale nel dicembre scorso, ma "non ci siano riusciti", dice il presidente Alessandro Falciai. L'esito negativo degli stress test, ricorda "ha implicato di dover intraprendere una strada molto difficile sul mercato" prima dello scorso Natale. Ora, però, "lo sguardo è tutto puntato sul futuro di Mps e guardiamo a questo futuro con un certo ottimismo, un ottimismo con i piedi per terra".

Il primo trimestre 2017 - "Bisogna che quello che fa la Banca, venga valutato in un contesto commerciale normale, che non è certo quello degli ultimi tre mesi del 2016. Quello che è successo nel primo trimestre di quest'anno per la raccolta è invece un ottimo segnale dal punto di vista commerciale", dice l'ad Marco Morelli. "Abbiamo davanti a noi un percorso lungo, duro che comporterà dei sacrifici per tutti. Ma io da adesso sono costretto ad andare avanti, a guardare avanti. Sono convinto che superato questo momento di definizione formale, la banca può ripartire e continuerà ad avere un ruolo importante nel panorama italiano".

Npl - "Il mio compito è quello di trovare un equilibrio sul nuovo piano industriale, che consenta alla Banca di riprendere il suo cammino", spiega l'amministratore delegato. L'impegno principale per Mps nel prossimo futuro dovrà essere quello di risolvere la questione degli Npl. "Solo deconsolidando le sofferenze avremo l'opportunità del rilancio". Con la Bce, Banca Mps sta negoziando "un rafforzamento patrimoniale che andrà a chiudere una ricapitalizzazione precauzionale temporanea".

Piano industriale - Il nuovo piano industriale che "stiamo predisponendo sarà completamente diverso" da quello che era stato presentato nell'autunno scorso al mercato. Afferma Morelli. La banca sta negoziando "un nuovo piano con la Bce che sarà radicalmente diverso rispetto a quello elaborato e presentato al mercato". Rocca Salimbeni "ha bisogno che si spengano le luci, di poter essere valutata per quello che sta facendo nell'ambito commerciale".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI