Home . Soldi . Finanza . Piazza Affari chiude in rosso con banche e Fca

Piazza Affari chiude in rosso con banche e Fca

FINANZA
Piazza Affari chiude in rosso con banche e Fca

Piazza Affari chiude la seduta indossando la maglia nera in Europa, con il Ftse Mib sotto i 20mila punti e in calo dell’1,16% e l'All Share a 21.882 punti (-1,10%), risentendo delle vendite sui bancari e della pressione sulle società più esposte verso il dollaro.

In generale i mercati si sono intonati alla cautela prima del lungo week end di Pasqua, con listini chiusi in tutta Europa sia domani che lunedì. Da martedì prossimo si darà il via, invece, alla settimana del primo turno delle elezioni francesi del 23 aprile. In questo contesto, tra le principali borse europee, Parigi termina gli scambi cedendo lo 0,59%, Francoforte in perdita dello 0,38% e Londra, più limata, giù dello 0,29%.

Nel paniere principale milanese sottotono i bancari: giù Banco Bpm (-2,83%), Intesa Sanpaolo (-1,61%), Unicredit (-2,42%), Bper (-0,82%) e Mediobanca (-0,76%). In controtendenza Ubi Banca (+0,47%). Perdite sostenute per Fca che cede il 3,73%. In ribasso Eni (-1,64%) nel giorno dell'assemblea e Tenaris (-1,27%). Acquisti invece su Leonardo, che lima i rialzi di giornata e chiude conquistando lo 0,69%.

Denaro anche sul lusso con Yoox Nap (+0,97%) e Moncler (+0,52%). Ancora in correzione Mediaset, che cede lo 0,93%, in attesa di conoscere poco dopo le festività pasquali, il responso dell'Autorità delle comunicazioni sull'istruttoria relativa a Vivendi e alla presunta violazione delle norme sulla concentrazione tra tlc e media.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI