Home . Soldi . Finanza . Borsa: Milano chiude cauta con europee, giù il lusso e boom di Creval (+8%)

Borsa: Milano chiude cauta con europee, giù il lusso e boom di Creval (+8%)

Attesa pubblicazione verbali ultima riunione del Fomc

FINANZA
Borsa: Milano chiude cauta con europee, giù il lusso e boom di Creval (+8%)

Le Borse europee chiudono in territorio negativo una seduta dove è prevalsa la cautela con il taglio del rating sulla Cina da parte di Moody's e l'attesa della pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione del Fomc, che daranno qualche indicazione sul prossimo rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti. In questo scenario, Milano termina gli scambi in calo dello 0,2% a 21.369 punti. Pesante Salvatore Ferragamo, che cede oltre il 5% a fine giornata.

Londra è l'unica positiva tra le piazze del Vecchio Continente (+0,4%), e sono in rosso Francoforte (-0,13%), Madrid (-0,08%), Parigi (-0,13%) e Amsterdam (-0,06%). La Borsa di Wall Street prosegue positiva: il Dow avanza dello 0,11% a 20.960 punti; il Nasdaq segna +0,18% a 6.149 punti.

Tra le blue chips, a Milano, è contrastato il segmento bancario: Mediobanca e Intesa SanPaolo sono negative, ma Banco Bpm è la migliore del paniere (+4%), ancora sulla scia dei report positivi ottenuti dopo i conti del trimestre e dopo le indiscrezioni di stampa sulla gara di cessione di un portafoglio di crediti deteriorati da 750 milioni di euro, per il quale le offerte arriverebbero al 40% del valore nominale.

Bene anche Bper (+1,4%), Unipol (+2,5%) e Ubi banca (+1,7%). Tra le società più vendute, oltre a Ferragamo, si segnala Italgas, Yoox Nap, Generali.

Boom di acquisti invece per Creval (+8%). Fca è negativa (-0,58%) dopo la causa civile intentata dal governo degli Stati Uniti sul tema delle emissioni nei veicoli diesel.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI