Home . Soldi . Finanza . Borse europee chiudono deboli, a Milano vola Carige (+22,97%)

Borse europee chiudono deboli, a Milano vola Carige (+22,97%)

FINANZA
Borse europee chiudono deboli, a Milano vola Carige (+22,97%)

Chiudono deboli le piazze finanziarie europee prive dell’indirizzo di Wall Street che festeggia il Giorno dell’Indipendenza. A strappare la migliore performance è la Borsa di Milano con il Ftse Mib che termina sopra la parità sostenuto da Saipem (+3,72%) e l’All Share in rialzo dello 0,12%, complice Banca Carige che vola a +22,97% dopo l’ok al piano di rafforzamento patrimoniale da 700 milioni di euro. Nel resto dell’Europa, Parigi cede lo 0,4%, Francoforte segna -0,31%, Londra -0,27%.

Tra le società a maggiore capitalizzazione, in luce i bancari. L'indice settoriale avanza dell'1,18%, grazie a Ubi Banca che cresce del 4,03%, Bper +3,4%, Banco Bpm +1,73%, Unicredit +1,65%. Bene il comparto dei petroliferi sul rialzo del prezzo del greggio: Saipem mette a segno un progresso del 3,72% beneficiando anche del nuovo contratto E&C offshore da parte di Saudi Aramco in Arabia Saudita. Positive anche Eni e Tenaris.

Soldi anche sulle società del risparmio gestito, con Azimut che avanza dello 0,95%, Banca Generali che segna +1,39% e FinecoBank che segna +1,4%. Prese di profitto su Ferrari che perde il 2,04% e Brembo che cede lo 0,78%. In calo anche Telecom -1,76%, Prysmian -1,55%, Campari -1,44% e Terna -1,29%.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI