Home . Soldi . Finanza . Le borse europee chiudono positive dopo i dati lavoro negli Usa, Milano +0,65%

Le borse europee chiudono positive dopo i dati lavoro negli Usa, Milano +0,65%

FINANZA
Le borse europee chiudono positive dopo i dati lavoro negli Usa, Milano +0,65%

Le borse europee chiudono l'ultima seduta della settimana in buon rialzo dopo i dati del mercato del lavoro negli Stati Uniti, migliori del previsto. Lo scorso mese negli Usa gli occupati non agricoli sono aumentati di 209mila unità, sopra le stime, ed è aumentata dello 0,3% anche la retribuzione media oraria, registrando il maggior incremento degli ultimi cinque mesi. Londra sale dello 0,49%, Francoforte dell'1,18% e Parigi dell'1,42%. A Milano il Ftse Mib, in rialzo dello 0,65%, tocca i 21.935 punti e aggiorna i massimi dell'anno. In netta flessione il rapporto tra euro e dollaro, che scivola di un punto percentuale a 1,175. in buon aumento il prezzo del petrolio, con il Wti a 49,5 dollari al barile.

Sul listino principale di Piazza Affari corre Bper, in rialzo del 6%, all'indomani dei conti del semestre. Nel settore bene anche Banco Bpm (+2,39%), mentre Ubi Banca sale dello 0,15% dopo la semestrale. Mediobanca, nonostante l'utile oltre le stime e i ricavi record, cede lo 0,17%. Tra i maggiori rialzi del paniere si segnalano Unipol (+2,32%), Mediaset (+2,03%) e Ferragamo (+2%).

Toniche Ferrari, Fca e le utility Italgas, Enel e Terna, mentre Telecom Italia archivia la seduta in progresso dello 0,57%. Prevalgono le vendite su Campari (-0,97%), Stm (-0,68%), Moncler (-0,31%) e Buzzi Unicem.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI