Home . Soldi . Finanza . Euro forte infiacchisce le Borse

Euro forte infiacchisce le Borse

Ftse Mib +0,25%, a Ws indici contrastati attendono Irma e sviluppi Corea del Nord

FINANZA
Euro forte infiacchisce le Borse

Il super Euro infiacchisce le Borse europee, che chiudono contrastate e poco mosse. Sulla scia del cambio Euro-dollaro a 1,203 e dell'incertezza registrata a Wall Street, dove i principali indici sono contrastati, la Borsa di Milano è la migliore del Vecchio Continente ma si ferma a 21.776 punti (+0,25%).

Londra - con la sterlina in rialzo - perde lo 0,26%. Piatte Parigi (-0,02%), Francoforte (+0,06%), Madrid (+0,05%) e Amsterdam finisce invariata.

I listini americani sono poco mossi: si tengono per l'arrivo di Irma sulle coste americane e per gli sviluppi delle tensioni geopolitiche con protagonista la Corea del Nord. Kim Jong-un, sabato, potrebbe decidere di lanciare un nuovo missile, in occasione di una festa nazionale.

Sulla piazza finanziaria di Milano si registra il boom di Yoox Nap, che guadagna a fine seduta il 4,7% a 29,2 euro ed è maglia rosa dell'indice.

A Piazza Affari è positivo anche il comparto bancario: Mediobanca e Banco Bpm, in fase di rimbalzo, guadagnano oltre l'1 per cento. Ben comprate Recordati (+1,5%), Luxottica (+1,25%).

Il prezzo del greggio in ribasso di quasi un dollaro al barile mette il freno a Saipem (-2,3%), Tenaris (-2,19%) ed Eni (-0,66%). Mediaset perde oltre il 2% e Banca Generali l'1,7%.

Dopo i conti del semestre, che registrano un risultato netto di 19,9 milioni di euro, in netto aumento dai 4,1 milioni segnati nello stesso periodo del 2016, Cairo Communication chiude con un rialzo del 4,05%. Ferrari recupera terreno dopo lo scivolone di ieri e sale dello 0,11%.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI