Home . Soldi . Finanza . Borse positive dopo Pil Ue, a Milano brillano Cnh e Mediaset

Borse positive dopo Pil Ue, a Milano brillano Cnh e Mediaset

FINANZA
Borse positive dopo Pil Ue, a Milano brillano Cnh e Mediaset

Le Borse europee chiudono positive e Madrid continua la sua corsa sui mercati dopo il rally di ieri. L'Ibex 35 segna +0,74% a 10.523 punti ed è l'indice migliore dell'Eurozona. La Borsa di Milano guadagna lo 0,18% a 22.793 punti e sono positive Parigi (+0,18%), Amsterdam (+0,7%) e Londra (+0,07%).

In attesa della decisione della Fed sui tassi, attesa domani, la Borsa di Wall Street prosegue positiva con il Dow (+0,09%) e con il Nasdaq (+0,4%), incoraggiata da dati macro migliori delle attese. La fiducia dei consumatori misurata dal rapporto del Conference Board è ai massimi del 2000 ad ottobre.

Nel secondo trimestre del 2017, il pil dell'Eurozona è salito dello 0,6% rispetto al secondo trimestre, mentre su base annuale è aumentato del 2,5% battendo il consensus. Si tratta del "tasso più alto dal primo trimestre 2011", fa notare Azad Zangana, economista di Schroders. L'Euro è stabile sul dollaro a 1,17 e cosi il prezzo del greggio a New York, intorno ai 54,2 dollari al barile.

A Piazza Affari, Cnh Industrial è maglia rosa dopo i conti del terzo trimestre. I ricavi sono in crescita del 15,3% e il titolo avanza del 5,4% a 10,97 euro. In buon rialzo anche Mediaset (+2,4%), Ferrari (+1,98%) e Exor (+1,7%).

In fondo al paniere restano le banche: rosso per Unicredit (-1,6%) e Intesa sp (-0,89%). In forte ribasso Banca Carige (-2,24%), mentre Mps inverte la rotta e chiude positiva (+1%) nel giorno del lancio dell'offerta del Mef sulle azioni degli ex titolari di subordinati.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI