Home . Soldi . Finanza . Piazza Affari chiude positiva ma soffrono i bancari, +0,22%

Piazza Affari chiude positiva ma soffrono i bancari, +0,22%

FINANZA
Piazza Affari chiude positiva ma soffrono i bancari, +0,22%

Piazza Affari interrompe la serie negativa e chiude la seduta in rialzo. Nonostante la giornata difficile per il settore bancario, i l Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni in progresso dello 0,22% a 22.206 punti, in linea con le altre piazze europee e in scia al vivace andamento di Wall Street. Londra segna un progresso dello 0,19%, Francoforte dello 0,55% e Parigi dello 0,66%. Fra le materie prime perde ancora terreno il petrolio, con il greggio Wti a 55,1 dollari al barile. In lieve flessione il cambio euro/dollaro, a 1,177.

Sull'indice principale della piazza milanese i titoli delle banche sono scivolati sullo stop all'aumento di capitale di Carige, sospesa dagli scambi. Banco Bpm cede il 2,86%, Bper il 2,72% e Ubi Banca il 2,56%, mentre Unicredit ha limitato i danni con una flessione dello 0,24% e Intesa Sanpaolo ha archiviato la giornata in rialzo dello 0,07%. Male anche Mps, in calo del 4,13%.

Ancora male Leonardo (-3,51%) e i titoli petroliferi, con Eni (-1%) e Tenaris (-1,08%). Tonici, invece, Buzzi Unicem (+3,18%), Prysmian (+3%), Ferragamo (+2,20%) e Mediaset (+2,16%).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI